INFO E PRENOTAZIONI: +39 347 0705602

WhatsApp!

VR Back to the past trasparente

visite guidate nella città eterna
con la realtà virtuale

Back to the past per viaggiatori curiosi notext

Roma come non l’hai mai vista:

VR per viaggiatori mooolto curiosi

Sapevi che sotto le strade di Roma si nascondono più di 20 metri di storia?
Le guerre, gli incendi, le alluvioni del Tevere, insieme all’ambizione dei re, degli imperatori e dei papi che si sono susseguiti nei secoli hanno provocato distruzioni e ricostruzioni, ampliamenti e abbandoni. Se sei curioso di scoprire almeno una piccola parte dell’enorme tesoro che la città eterna conserva, prenota la tua visita con i visori VR.
Roma non ti sembrerà più la stessa!

cerchi che si intersecano

Non perderlo, perché...

Il meglio della città eterna

Visite guidate di Roma Imperiale, Basilica di San Pietro e Castel S. Angelo e Viterbo medievale con i visori 3D e l'accompagnamento di una guida turistica ufficiale e autorizzata.

Posti sempre disponibili

Hai deciso per un fine settimana last minute e non ci sono più biglietti disponibili per il Colosseo? Trasformiamo il contrattempo in un'opportunità, con la realtà virtuale!

Incontri fuori dal comune

Team building, riunioni di lavoro fuori dal comune, ma anche feste di compleanno e attività per gruppi di amici e famiglie di tutte le età. Prova!

NOTA BENE: tutte le attività verranno svolte con l’accompagnamento e la conduzione di una guida turistica ufficiale e autorizzata, archeologa o storica dell’arte.

Come organizzarle?

Riunitevi!

Scegli una data per realizzare la tua visita guidata, e se pensi di farla in gruppo riunisci le persone che vi parteciperanno!

Contattaci

Contattaci per telefono o per e-mail e comunicaci il numero di persone, la loro età e il tipo di attività che vorresti organizzare.

Pianifichiamo

Progettiamo l'attività e il percorso più adatti alle tue esigenze, troviamo la guida che fa per te e costruiamo una proposta su misura.

Tour guidati e itinerari con i visori 3D

itinerario #1

ROMA imperiale

(clicca sulla mappa per ingrandirla)

Un viaggio nel tempo che ti condurrà all’epoca della Roma imperiale.
L’area del Colosseo, il Ludus Magnus, il Foro di Augusto e quello di Traiano, il Teatro di Marcello, l’insulae romana e il Circo Massimo sono i luoghi che potrai visitare e scoprire con i visori di realtà virtuale.

Colosseo con comparse rf 02
Riproduci video su Colosseo con comparse rf 02

itinerario #2

Basilica di San Pietro
e Castel S. Angelo

(clicca sulla mappa per ingrandirla)

Un viaggio nel tempo per scoprire la storia della Basilica più grande e famosa al mondo. Dall’antica area degli orti di Agrippina, passando per l’edificio costantiniano e terminando con la moderna Basilica dominata dalla superba cupola di Michelangelo e arricchita dallo splendido colonnato del Bernini, la realtà virtuale ti permetterà di visualizzare e comprendere i passaggi di questa lunga, laboriosa e avvincente storia architettonica.
Ma non solo: a poche centinaia di metri dalla Basilica di San Pietro un’altra costruzione sorge e ti aspetta per svelarti due millenni di storia e trasformazioni: Castel Sant’Angelo.

Basilica di San Pietro ricostruzione di Carlo Cestra
Riproduci video su Basilica di San Pietro ricostruzione di Carlo Cestra

itinerario #3

VITERBO medievale

(clicca sulla mappa per ingrandirla)

Le origini di Viterbo affondano nel Neolitico, e nel Medioevo la storia le dette protagonismo tra le altre cose trasformandola, nel 1266, in sede della residenza papale.
Rivivremo lo sviluppo del territorio viterbese dal Neolitico al Medioevo, vedremo la Piazza del Plebiscito e la Macchina di Santa Rosa, assistiremo all’assassinio di Enrico di Cornovaglia nella Piazza del Gesù e, infine, saremo testimoni del Conclave più lungo della storia…

Viterbo medievale piazza del Gesu
Riproduci video su Viterbo medievale piazza del Gesu

Non solo VR... Roma per tutti i gusti!

Non solo visite guidate con la realtà virtuale! Grazie alla collaborazione con una bella squadra di guide turistiche ufficiali e autorizzate possiamo portarti alla scoperta della Città eterna e dei suoi luoghi più belli e curiosi. Che siate amanti della natura o dell’arte, della storia o dei misteri, Roma non smetterà di stupirvi a ogni passo. Vogliamo che la viviate al meglio!

Orto botanico di Roma
L'ORTO BOTANICO di Roma, tra fiori e farfalle

Un angolo di paradiso nel cuore di Trastevere: l’Orto Botanico di Roma è uno dei tesori meno conosciuti della città.

Fra palme secolari, serre tropicali, giardino giapponese, laghetti e sentieri potrai vivere con noi un’esperienza fantastica, viaggiando nel mondo e scoprendo piante e fiori provenienti da ogni angolo del pianeta semplicemente passeggiando al centro di Roma.

È inoltre possibile visitare uno speciale settore dedicato all’allevamento di farfalle che aspettano solo di potersi poggiare su di voi!

Inizio/fine: Largo Cristina di Svezia, 23-24

Galleria Nazionale d Arte Moderna di Roma Sergio D’Afflitto, CC BY-SA 3.0 IT , via Wikimedia Commons
GALLERIA NAZIONALE DI ARTE MODERNA: che strane opere!
La galleria è un magnifico palazzo ed un grandissimo contenitore per le più importanti opere d’arte contemporanea europea e mondiale.

Opere di grandissimi artisti come Canova, Cezanne, Van Gogh e Klimt si affiancano a opere di artisti italiani ed europei ottocenteschi e ad opere d’arte ed istallazioni realizzate negli ultimi 20 anni.

Vieni a scoprire insieme a noi i colori, le forme, le emozioni di un’arte molto strana, particolare e divertentissima!

Inizio/fine: Viale delle Belle Arti, 131

Murales di Tor Marancia
Un museo a cielo aperto: i MURALES DI TORMARANCIA
Un museo a cielo aperto: potrai ammirare degli enormi dipinti sulle facciate di alcune palazzine popolari in un semplice quartiere di Roma.

Passeggiando liberamente nelle stradine di un cortile condominiale avrai l’opportunità di entrare a contatto con un nuovissimo tipo di arte e di conoscere e interpretare le idee e i messaggi di molti giovani artisti che hanno deciso di collaborare per rendere più bello, e quindi anche più piacevole da vivere, un luogo semplice e popolare.

Lasciati ispirare dai colori e dalle forme dipinte sui muri e lasciati trasportare dall’atmosfere rievocate dalla storia che ognuno di questi grandi dipinti porta con sé.

Inizio/fine: Viale di Tormarancia, 63

Alla scoperta dei mestieri degli Antichi Romani a OSTIA ANTICA
Lo sapevi che nell’antica Roma esistevano i taxi e i vigili del fuoco?

Sai che ad Ostia era possibile fare un bel bagno caldo in compagnia del Dio del mare?

Ti piacerebbe entrare nel più antico fast food del mondo?

Scopri insieme a noi il parco archeologico di Ostia antica, viaggiando nei secoli, cercando insieme di immaginare come potesse essere una giornata tipo di un antico romano.

Durante la nostra passeggiata entreremo in diversi luoghi dedicati ai più svariati mestieri che gli uomini e le donne di Ostia svolgevano senza sosta 2000 anni fa!

Inizio/fine: Viale dei Romagnoli, 717

Piazza Navona
Alla scoperta dell'ANTICO EGITTO tra le strade di Roma
A Roma ci sono 13 obelischi e con questo record si qualifica come seconda città al mondo per numero di obelischi presenti ra le sue strade, dopo Il Cairo!

Dopo la conquista dell’Egitto, i Romani si sono letteralmente innamorati della cultura e dello stile di questo antico popolo che hanno imitato costruendo templi e venerando le loro stesse divinità.

La nostra passeggiata ti permetterà di andare alla ricerca degli indizi di edifici e statue egizie presenti a Roma; cercheremo insieme gatti, elefanti, grandi piedi ed enormi templi nascosti fra le piazze e le strade più belle e centrali di Roma!

Inizio: Piazza Navona, Fontana dei Quattro Fiumi
Fine: scalinata del Campidoglio

Villa dei Quintili Sara Fioravanti, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons
La VILLA DEI QUINTILI e il suo stabilimento termale
Nel cuore della regina di tutte le vie dell’Impero Romano, nel II d.C., due fratelli avevano fatto costruire un’enorme villa con giardini, terrazze, grandi sale e, soprattutto, un enorme stabilimento termale.

Dopo la loro morte la villa passò nelle mani del terribile imperatore Caracalla che decise di farne una delle sue residenze.

Oggi possiamo ancora visitare quello che rimane delle enormi strutture della villa e possiamo cercare insieme di ricostruirne la grandezza.

Vieni a conoscere insieme a noi una delle abitudini più famose e rilassanti degli antichi romani: la Spa!

Inizio/fine: Via Appia Nuova, 1098

Le terme di Caracalla
Le TERME DI CARACALLA
Nel cuore di Roma, fra il traffico e i rumori della città, si ergono maestose e stabili nel tempo le grandi mura del più grande ed efficiente stabilimento termale mai costruito.

Visitarlo significa oggi fare un salto indietro nel tempo per ammirare le statue, i mosaici e le decorazioni di uno dei luoghi più amati e frequentati dai Romani dell’epoca imperiale.

Inizio/fine: Viale delle terme di Caracalla

Musei Capitolini di Roma
I MUSEI CAPITOLINI: la fondazione di Roma e il suo più antico museo
Sono il più antico museo pubblico del mondo, fondato papa Sisto IV della Rovere che volle regalare al popolo di Roma un gruppo di grandi ed importanti statue di bronzo che tutti potessero ammirare.

Mentre tutti i musei e le grandi collezioni europee potevano essere frequentate solo dai ricchi, i Musei Capitolini sono stati il primo luogo di cultura aperto a tutti e per tutti!

Conservano oggi i grandi capolavori della statuaria antica, dalla lupa Capitolina al Marco Aurelio, che ci aiuteranno a scoprire le radici della fondazione del più grande impero dell’antichità.

Inizio/fine: Piazza del Campidoglio, 1

Castel Sant Angelo
CASTEL SANT'ANGELO: da tomba degli imperatori a museo
Il gigante del Tevere, il grande castello di Roma che domina i tetti della nostra città!

Vieni a scoprire la millenaria storia di uno degli edifici più famosi e importanti dell’impero che nasce come tomba dell’imperatore Adriano e dei suoi successori, si trasforma poi nella residenza dei papi, ancora poi in un castello ed infine in una terribile prigione.

Arriveremo insieme su una delle terrazze più grandi ed entusiasmanti di Roma che ci permetterà di guardare la Città Eterna a 360 gradi, all’ombra del grande Angelo che domina il Castello!

Inizio/fine: Lungotevere Castello, 50

Mercati di Traiano
I MERCATI DI TRAIANO: cosa mangiavano gli antichi Romani
Lo sapevi che nel cuore di Roma esiste ancora il più antico centro commerciale del mondo?

Sai che è ancora possibile percorrere le strade ed entrare nei negozi che frequentavano nel I secolo d.C.?

Fra i reperti, le statue e le decorazioni rinvenute per la costruzione di via dei fori imperiali, saremo in grado di scoprire le abitudini alimentari degli antichi immersi nella loro quotidianità.

Arriveremo infine all’ombra della torre più alta di Roma, la torre delle milizie.

Inizio/fine: Via Quattro Novembre, 94

Lo stadio di Domiziano e PIAZZA NAVONA
Scendiamo insieme 4 metri e mezzo sotto la superficie di Piazza Navona per camminare nell’arena e sugli spalti del più antico e del più grande stadio in muratura mai costruito a Roma.

Studieremo insieme la forma e la funzione di questo antico edificio e cercheremo di rivivere una giornata di festa, di divertimento dell’antica romana provando ad immaginare i giochi e le discipline atletiche che venivano esercitate.

Infine risaliremo al livello moderno e ci immergeremo nella bellezza di piazza Navona, delle sue fontane, della sua chiesa e dei suoi grandi artisti scoprendo insieme la connessione fra il sottosuolo e la Roma nella quale camminiamo oggi!

Inizio: Via di Tor Sanguigna, 3
Fine: Piazza Navona

La Roma barocca di Bernini e Borromini
La ROMA BAROCCA di Bernini e Borromini
Gianlorenzo Bernini e Francesco Borromini sono i due artisti che nel 1600 hanno cambiato il volto della città di Roma arricchendola con fontane, statue, scalinate, chiese e piazze. Il loro lavoro e i loro rapporti sono sempre stati vincolati alla volontà dei grandi papi del loro tempo che li hanno amati, odiati, condizionati e incentivati.

Ripercorreremo la loro vita e il loro tempo camminando fra i loro capolavori: dalla fontana della barcaccia di Piazza di Spagna, passando per palazzo Montecitorio e il Pantheon, per arrivare insieme nel migliore punto del mondo in cui possiamo ancora oggi vedere Gianlorenzo e Francesco che si guardano negli occhi!

Inizio: Piazza di Spagna
Fine: Piazza Navona

Caravaggio nelle chiese e nelle strade di Roma
CARAVAGGIO nelle chiese e nelle strade di Roma
Michelangelo Merisi è oggi uno degli artisti più apprezzati ma, fino a 100 anni fa, era un’artista poco conosciuto!

La sua vita è degna della trama di un film e noi possiamo ripercorrerla camminando fra le strade della Roma che ha frequentato nel Seicento e soprattutto entrando nelle chiese che ancora oggi conservano i suoi grandi capolavori.

Studiando lo stile delle sue opere, cercheremo di ricostruire la sua vita, le sue emozioni e le sue avventure che si celano dietro i personaggi e i dettagli delle sue stupende opere d’arte.

Inizio: Piazza di San Luigi dei Francesi
Fine: Piazza del Popolo

Centrale Montemartini foto di Matteo Basile su pexels
La CENTRALE MONTEMARTINI: da centrale idroelettrica a museo
È il museo più particolare della città: le statue antiche, copie romane da statue originali greche, sono ospitate fra i tubi e le strutture in disuso di una centrale idro-elettrica. Siamo nel cuore della zona più commerciale di Roma, dall’epoca antica a quella più moderna, sulla via che collega e collegava Roma con il porto della città antica.

Vieni a scoprire le storie e i racconti sugli dei antichi e i reperti più straordinari del mondo classico a Roma.

Inizio/fine: Via Ostiense, 106

Ponte Sant Angelo
Leggende sui fantasmi TRA LE STRADE DI ROMA
Roma, le sue strade e le sue vie raccontano da sempre storie e leggende che riguardano molto spesso spettri e fantasmi di uomini e donne che hanno vissuto, sofferto o che hanno semplicemente lasciato un segno nella memoria antica delle persone.

La Pimpaccia, Beatrice Cenci, il re d’Italia sono sono alcuni dei personaggi di cui ripercorreremo le tracce e le storie passeggiando e sostando nei luoghi in cui ci si ricorda di loro.

Inizio: Piazza Mattei
Fine: Castel Sant’Angelo

Portico d Ottavia nel Ghetto ebraico di Roma Camelia.boban, CC BY-SA 4.0 , via Wikimedia Commons
Il GHETTO EBRAICO di Roma e la Sinagoga
La passeggiata si snoderà fra i vicoli e le strade di uno dei quartieri più ricchi di storia di Roma, da sempre abitato da cittadini di religione ebraica.

Partendo dalle leggende e dalla storia dell’unica isola naturale del Tevere, arriveremo insieme davanti alla magnificenza delle architetture imperiali fino ad arrivare all’epoca più recente.

Gli edifici del quartiere ebraico ci racconteranno le varie fasi della storia fino ad arrivare, purtroppo, alle pagine più buie della nostra storia recente.

È possibile, infine, accedere all’interno della Sinagoga accompagnati dalle spiegazioni di una guida interna di religione ebraica.

Inizio: Piazza di San Bartolomeo all’Isola
Fine: Piazza Gerusalemme

Galleria Borghese
La GALLERIA BORGHESE
La villa di piacere del papa Paolo V e di suo nipote il cardinale Scipione è oggi uno dei musei più visitati in Italia grazie alla presenza al suo interno dei più grandi capolavori dell’arte europea.

Fra le sale della galleria avremo modo di ammirare i grandi gruppi scultorei di Gianlorenzo Bernini, le tele di Caravaggio, le pale di Raffaello Sanzio e tanti altri capolavori ospitati all’interno di uno scrigno di singolare bellezza.

Inizio/fine: Piazzale Scipione Borghese, 5

La GALLERIA DORIA PAMPHILI
È stata la dimora di una delle più importanti famiglie del Seicento, la famiglia di papa Innocenzo X Pamphilj, ed ha ospitato gli appartamenti della coppia formata da Camillo Pamphilj e Olimpia Aldobrandini.

Le collezioni delle famiglie dei due sposi sono quindi confluite in quetso maestoso palazzo che ancora oggi è di proprietà della famiglia che lo vive nella sua quotidianità.

Passeggiando fra le sue quattro gallerie avremo modo di ammirare opere d’arte di valore inestimabile, da Raffaello a Caravaggio, da Carracci a Guido Reni, da Guercino a Velasquez.

Inizio/fine: Via del Corso, 305

Le TORRI di Roma
Una particolare passeggiata alla scoperta di alcune delle torri di Roma.

Se potessimo tornare indietro nel tempo e visitare Roma nel Medioevo, rimarremo stupiti dalla presenza di moltissime torri; quelle che ancora oggi prendono parte alla composizione del bellissimo panorama romano saranno per noi il pretesto e le tappe da raggiungere durante un percorso fra vicoli più e meno conosciuti.

Inizio: Via Quattro Novembre
Fine: Via del Fagutale

× Prenota il tuo tour VR!